La dolce vita: come sentirsi appagati nella frenesia di ogni giorno

Come sentirsi appagati nella frenesia di ogni giorno? Domanda da un millione di dollari. Molti hanno un proprio punto di vista al riguardo. Ecco quello del Corvo Nero, il mio, di seguito.

L’Italia è famosa in tutto il mondo per il suo stile di vita. Viene invidiato da tutti, e molti si chiedono come poterlo imitare.  Ma in cosa consiste esattamente?

Per alcuni si tratta di semplice pigrizia. Ci scocciamo a fare le cose, per questo ci culliamo nel dolce far niente. In realtà non si tratta di questo. Anzi è il contrario.

Apprezza ogni giorno i piccoli dettagli che la vita ti offre.

Lo stile di vita italiano consiste nel godersi la vita appieno. Significa dare valore ai piccoli momenti che colorano le nostre giornate. Non significa stare sul divano tutto il giorno, o il contrario, distruggersi tra vari eccessi, ogni qualvolta abbiamo un po’ di tempo libero.

La vita di ogni giorno, e lo stress di una città frenetica, possono allontanarci da questo stato mentale. Sì, perché lo stile di vita, è uno stato mentale. Puoi decidere in ogni momento di cambiare il tuo modo di vedere le cose.

Di viverle con più entusiasmo e relax. Di abbracciare uno stile di vita più sano, che ti connetta mente e corpo, al qui ed ora. Tuttavia, se vivi all’estero o in una grande città, sai benissimo quanto questo possa risultare difficile.

Quindi cosa fare? Che cosa è davvero questa dolce vita di cui l’Italia è famosa all’estero? Come si può ottenere, e come sentirsi appagati nella frenesia di ogni giorno? Se resti con me fino alla fine, lo scoprirai presto!

Cosa è la dolce vita?

Concediti piccoli carezze ogni tanto. Ti sentirai più appagato.

La dolce vita, come spesso la chiama una mia cara amica, è semplicemente lo stile di vita italiano. Il modo in cui, nel nostro bel paese, ci approcciamo alla vita. Apprezziamo i piccoli piaceri che una giornata può offrire.

Non è una cosa che andiamo a fare di proposito, ma è qualcosa che abbiamo intrinseco dentro di noi, e che tramandiamo di generazione in generazione.

Il cibo non è un semplice pasto, da consumarsi tra una pausa e l’altra. Il cibo va gustato, e va vissuto come esperienza condivisa. Quasi come un valore religioso.

Non solo il cibo riveste un’importanza fondamentale, per come viene preparato e servito. Ma è il momento in sé, quello che conta. Quello ad essere prezioso.

Le esperienze in famiglia, e con gli amici vengono ricercate di continuo. Perché si sa, la vita va goduta insieme. Gli eccessi vengono scartati, per fare posto ad un’armonia costante, in ogni aspetto.

Apprezza le meraviglie che la nostra madre terra ha da offrire in ogni piccolo momento.

Tuttavia, mantenere questo stato mentale, non è semplice come può sembrare. Spesso la frenesia e l’insoddisfazione cronica, che viene promossa ovunque oggigiorno, ci spinge a pensare che queste cose non siano abbastanza.

Così, andiamo alla costante ricerca di quell’utopistico benessere che non arriva mai. Che significa, quindi? Che dobbiamo fermare tutto per arrivare a godere della dolce vita.

Mezzo pieno o mezzo vuoto
questo è il solo ed unico bicchiere che abbiamo
se si stava meglio quando si stava peggio
non lo so però io vivo adesso

Max Pezzali

Cantava così, Max Pezzali, nel non troppo lontano 2008. Forse sì, si stava meglio quando la vita era più semplice, ma non possiamo fermare la ruota che gira.

Noi viviamo adesso. Dobbiamo solo imparare ad apprezzare il qui ed ora. Senza essere costantemente proiettati verso un futuro che potrebbe esserci, o essere completamente diverso, o un passato che non può essere cambiato.

Come vivere il qui ed ora durante lo stress quotidiano

Come sentirsi appagati nella frenesia di ogni giorno? Avere un diario della gratitudine può farti cambiare la percezione della tua realtà.

Le responsabilità della vita ci impongono un certo ritmo che non possiamo ignorare. Sappiamo che se non facciamo questo, o quello, sarà un problema o un’ansia in più, dopo.

È un circolo vizioso che non finisce mai. Anche i fine settimana passano fugaci, perché c’è l’ansia di fare qualcosa, di divertirsi come non mai. Altrimenti, sprechiamo quel tempo.

Ci sentiamo in dovere di fare. Questa visione va ben lontana da quella di godersi le piccole cose. È vero che è giusto sfruttare il nostro tempo al meglio, ma non deve essere un must ogni volta.

Se un giorno abbiamo solo voglia di rissarci sul divano con la propria famiglia non ci dobbiamo sentire in colpa con noi stessi. Per sentirti più appagato, è fondamentale che impari a ritagliare del tempo con i tuoi cari, ma soprattutto con te stesso.

Se riesci a sentirti appagato con la tua semplice compagnia, vedrai che apprezzerai molto di più anche la compagnia altrui. Riuscirai a non sentirti più sopraffatto dalla quotidianità. Meditare anche pochi minuti al giorno, può darti un grande aiuto sotto questo punto di vista.

Yoga e meditazione sono dei toccasana per il tuo corpo e il tuo spirito.

Oltre ad un forte senso di consapevolezza, tramite la meditazione, acquisisci numerosi altri benefici che ti saranno utili in ogni momento della tua vita. Non solo riuscirai finalmente a focalizzarti sulle piccole cose, ma allontanerai da te stress, ansia e depressione.

La meditazione, inoltre, si sposa perfettamente con la cura per il proprio corpo. E questo riguarda diversi aspetti. Primo fra tutti, come già accennato prima, il cibo.

Prestare attenzione al come e il quando è molto importante. Avendo un’alimentazione che ci fa stare meglio, guadagnerai un ottimo traguardo nel tuo benessere generale.

Concedendoti un massaggio ogni tanto, o risvegliando il tuo corpo con pratiche come lo yoga (vedi articolo: viaggiare con le ali dello yoga) ti aiuterà a connetterti con il tuo presente.

A capire che il bello della vita non arriverà soltanto quando avrai conseguito quella promozione, ma lo puoi trovare ogni giorno con piccoli gesti.

Do something today that your future self will thank you for.

Sean Patrick Flanery

Questa è una delle citazioni che preferisco in assoluto. “Fai qualcosa oggi per cui il tuo io futuro ti ringrazierà”. Se ogni giorno concedi del tempo per la cura del tuo benessere fisico e mentale, riscontrerai in futuro benefici inestimabili.

Stare a contatto con la natura allevia gli stati d’ansia e depressione, aumentando le performance del nostro cervello.

Prenditi un’ora, o anche mezz’ora al giorno, per te stesso. Questo può significare tante cose. Anche fare una passeggiata ad ascoltare i suoni della mattina ti farà stare meglio. Dopodiché fai qualcosa che ti faccia stare bene con gli altri. Crea sani legami e abbandona la negatività.

Sembrano tutte sciocchezze ma a lungo andare scoprirai di sentirti completamente rinnovato. Vivi nel presente, che non significa abbandonare le aspirazioni per il futuro. Il contrario, apprezzando il qui ed ora, ti prepareranno ad essere un Io migliore nel futuro.

Questo, ovviamente, è il mio punto di vista, di come sentirsi appagati durante la frenesia di ogni giorno. Scrivi nei commenti cosa ne pensi al riguardo 😊

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *