6 Cose da fare nella sicilia orientale che non puoi perderti

In questo articolo vorrei proporre la mia personale classifica delle 6 cose da fare nella Sicilia Orientale assolutamente. La Sicilia è ricca di tesori che non possiamo fare a meno di visitare.

Se dovessi cominciare ad elencarli tutti, dovrei scrivere ben più di un singolo articolo. Inoltre, la Sicilia è così ricca che non si può decidere di visitarla tutta in una volta, ma quantomeno dividere il tour tra Sicilia Orientale e Occidentale.

Ma iniziamo subito a scoprire quei piccoli tesori nascosti della Sicilia orientale che secondo me rendono questa terra un po’ più speciale. Vorrei fare una premessa.

Foto di 6657176 da Pixabay

Non mi metterò ad elencare il nome di ogni singola spiaggia o monumento da vedere, bensì, voglio concentrarmi sulle tante attività che possono essere fatte. Su cosa può offrire questa bellissima parte della Sicilia Orientale.

Cominciamo subito con le 6 cose da fare nella Sicilia Orientale secondo il mio modesto parere, il Corvo Nero.

1 – Riserve naturali

Ingresso alle Gole dell’Alcantara. Foto di cristinamandarini da Pixabay

Vorrei cominciare la mia personale lista, delle 8 cose da fare nella Sicilia Orientale con le Riserve naturali, per un motivo ben preciso. Spesso, quando qualcuno mi racconta le vacanze appena fatte nella regione, mi rendo conto che vengono visitati i soliti luoghi un po’ stereotipati. Lasciando indietro dei luoghi paradisiaci. La Sicilia è ricca di queste riserve naturali che sono dei veri gioiellini per chi si vuole immergere nella natura. Tra queste spiccano Pantalica, patrimonio dell’umanità, e Le Gole dell’Alcantara. Entrambe famose per le loro acque gelide e il paradiso naturale che le circonda. Un’altra spettacolare meta è senza dubbio Cavagrande del Cassibile. Già il nome una garanzia. Quest’area naturale protetta si trova circondata dalle pareti a strapiombo della cava su cui è stata anticamente realizzata una necropoli. Queste riserve sono nettare per chi cerca pace mentale a contatto con la natura. Ricorda però, come scontato dovrebbe essere, di non lasciare traccia del tuo passaggio.

2 – Il cibo

Foto di lucas_holiday da Pixabay

La Sicilia è un luogo ricco di storia e tradizione contaminata da diverse culture del passato. Proprio questo la sua tradizione culinaria è così ricca. Andare in Sicilia e non provare le sue prelibatezze culinarie sarebbe un sacrilegio. Se dovessi entrare nel dettaglio, dovrei scriverne un articolo a parte. In grandi linee, vi posso consigliare di non andare solo nei ristoranti, ma il bello della cucina Siciliana si trova nella cosiddetta Tavola Calda, nelle rosticcerie e tutto ciò che concerne lo street food. Se, invece, avete voglia di pesce di buona qualità rimanete lungo la costa. Ci sono località di mare, come Taormina, che non solo servono delle vere scorpacciate di pesce di ogni tipo, ma permettono di farlo in uno spettacolare paesaggio immersi tra storia e natura. E infine i dolci. Prova tutto ciò che c’è da provare nei tipici Bar locali. Infine, non dimenticare la granita con brioche Te ne innamorerai subito.

3 – Il Mare

Foto di kirkandmimi da Pixabay.

No, non me ne stavo dimenticando. La Sicilia è famosissima in tutto il mondo per il suo mare azzurrissimo e non potevo escluderlo dalla mia lista delle 8 cose da fare nella Sicilia orientale. Le spiagge di questa costa sono molto variegate. Ognuno può trovare la spiaggia adatta a sé. Da Fontane Bianche, considerata i Tropici del Mediterraneo, e l’Oasi del Gelsomineto, ai ciottoli di Isola Bella a Taormina, anche qui un nome una garanzia. Se invece sei amante della scogliera, Aci Trezza è il posto giusto per te. Ovviamente, non limitarti solo a prendere il sole, ma ti consiglio di provare uno dei tantissimi sport acquatici che si possono fare, dal windsurf alle immersioni, da sport estremi a quelli più soft. La scelta è così vasta che sicuramente troverai l’attività giusta per te.

4 – Escursioni sull’Etna

Foto di Tibor Janosi Mozes da Pixabay.

Andando in Sicilia, non si può non fare un’escursione sul vulcano attivo più grande d’Europa, l’Etna. Detto anche il Mongibello, offre un panorama unico per tutti gli amanti della montagna. Puoi visitare il vulcano facendo delle varie escursioni, di trekking o quad, tra i crateri, e i Monti Silvestri, fino alla Valle del bove. Inoltre, sono disponibili vari tour guidati per visitare le grotte, in cui ti verrà dato tutto l’equipaggiamento adatto. La spettacolarità del paesaggio varia in base alla stagione e l’attività del vulcano. In caso te lo stessi chiedendo, è possibile fare dei tour durante un’eruzione vulcanica in totale sicurezza. Uno spettacolo che non dimenticherai mai.

5 – Le Città della Sicilia Orientale

Foto di Peter H da Pixabay

Tra le 6 cose da fare nella Sicilia orientale, è doveroso parlare delle sue Città. Perché, come accennato antecedentemente, la Sicilia è ricca di storia e cultura che rende ogni città peculiare e tipica. Partendo dal nord verso sud della costa ionica, troviamo Messina, la Porta della Sicilia, Taormina meta del Gran Tour e famosa per i suoi paesaggi naturali e storici. Sempre proseguendo verso sud, troviamo Catania in completo stile Barocco, fino a Siracusa dichiarata patrimonio dell’UNESCO e dell’umanità. La lista continuerebbe ancora, perché ogni singola città è piena di fascino unico, ma mi fermo alle quattro città più importanti che per me rappresentano delle mete imprescindibili.

6 – Tour del Vino

Foto di Jill Wellington da Pixabay

Ebbene sì, come ultimo punto della mia personale lista delle 6 cose da fare nella Sicilia orientale, ho voluto inserire i tour dei vini. Basta fare una veloce ricerca su Google per trovare un’infinità di siti che parlano al riguardo. Grazie alle sue caratteristiche geografiche, la Sicilia possiede una grande varietà di uve che permettono di realizzare vini dalle caratteristiche uniche. Non per niente, i tour eno-gastronomici sono tantissimi, dove poter scoprire antiche cantine e vasti vigneti. Impossibile non citare i tour della Val di Noto, lungo la Via del vino, e Avola. Un’opportunità unica di perdersi tra sapori, paesaggi e cultura.

Secondo te, invece, quali sono le mete o le attività da non perdere nella costa della Sicilia orientale? Lascia un commento.

Se l’articolo ti è piaciuto, qui, puoi trovarne altri simili 😉

3 commenti

  1. Dovevo partire proprio fra una settimana ma ovviamente è saltato tutto! Vedo che nomini alcuni posti che volevo proprio visitare.. il tour enogastronomico non sapevo ci fosse ma dovrei tenerlo in considerazione 🙂

  2. A parte il tour del vino le altre esperienze le ho spuntate. Aggiungo anche una puntatina alle isole Eolie di cui mi sono proprio innamorata

  3. Ho fatto quasi tutte queste esperienze tranne la parte naturalistica e il tour del vino. Però il vino, soprattutto bianco, l’ho molto apprezzato durante tutti i pasti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *